edigita

Edigita

RisikoDopo Giunti, che si è pappata Simplicissimus, anche gli altri editori hanno iniziato la corsa agli armamenti:

Nasce Edigita, la prima piattaforma italiana dedicata alla distribuzione degli eBook promossa dai gruppi editoriali Feltrinelli, Messaggerie Italiane con GeMS, RCS Libri.

Leggi tutto “edigita”

Ahipad!

i love ipadOggi ho ricevuto una telefonata: “si certo arrivo subito!”. Ho percorso il corridoio a U un po’ correndo, un po’ camminando; ho svoltato l’ultima curva col cuore che batteva forte. Poi l’ho visto: inconfondibile, inimitabile, bellissimo. Ho abbandonato ogni esitazione e ci siamo gettati l’uno nelle braccia dell’altro. Prima ero scettico ma ora ne sono sicuro: è scattato il colpo di fulmine! Leggi tutto “Ahipad!”

Standard e-book

Caratteri mobili

Internet non ha soppiantato la televisione, come questa non ha soppiantato il cinema e il cinema non ha soppiantato il libro. Nemmeno gli e-book rimpiazzerranno i libri: gli e-book sono libri, solo in forma diversa.

E’ vero che fare previsioni in campo tecnologico è spesso controproducente ma di questo sono sicuro (e anche Joe Clark): il destino dei formati non-html è stato compromesso da iPad e HTML5.
Leggi tutto “Standard e-book”

Un pò meno Simplicissimus

Il matrimonio fra Giunti e Simplicissimus Book FarmSono giornate roventi per la “corsa” agli e-book: Giunti ha acquistato il 20% dei Simplicissimus. Peccato, mi viene da dire! Per una volta che una realtà piccola e “casalinga” è riuscita a crescere e a affermarsi grazie solo alla forza e alla lungimiranza delle sue convinzioni. Chissà quale sarà il destino di SBF STEALTH®, la piattaforma di distribuzione annunciata in Dicembre alla fiera della piccola editoria di Roma: teoricamente questo servizio vuole essere rivolto a tutti gli editori ma questo matrimonio non renderà di certo le cose semplicissime… Leggi tutto “Un pò meno Simplicissimus”

Italians do it better?

Ieri Franco Bernabè, AD di Telecom, ha annunciato che ci penseranno loro a produrre e commercializzare il primo e-book reader italiano. Il device sarà collegato a una libreria on-line dedicata consentendo così a tutti i più grandi editori di avere uno standard per la distribuzione e la vendita dei loro titoli digitali. Leggi tutto “Italians do it better?”

Strumenti di cambiamento

Tools Of Change logoA New York si è da poco concluso il Tools Of Change (22-24 febbraio). La conferenza, organizzata da O’Reilly, si è occupata di fare il punto della situazione sul presente e il futuro dell’editoria digitale.
Fra le più interessanti innovazioni tecnologiche che sono state presentate segnalo gli schermi Mirasol a tecnologia non emissiva (molto simili all’e-ink quindi) i cui costi e tempi di commercializzazioni non sono ancora noti. Si è parlato molto, come prevedibile, di iPhone e iPad.
Clicca qui per visitare il sito del TOC.